Biscotti latticello e farina d’avena



In USA i biscotti (biscuits) sono piccole creazioni soffici con texture e sapore simile al pane… proprio come questi. L’eccezionalità qui però più che nel nome sta nella procedura di preparazione: la farina d’avena è tenuta in “ammollo” per una notte nel latticello. Questa procedura migliora sapore, biodisponibilità dei nutrienti e digeribilità (facilita il rilascio di fitati, antinutrienti presenti naturalmente nei cereali).

Ricetta e foto di Rossella Pruneti

Ingredienti

450 g farina d’avena, gusto neutro
1 cucchiaio colmo (circa 10 g) lievito
200 g latticello oppure 200 ml latte scremato con il succo di mezzo limone
2 cucchiai olio d’oliva extravergine oppure olio di cocco
Un pizzico di sale

Preparazione

Se non trovate il latticello, fatelo da soli mescolando il succo di mezzo limone nel latte scremato. Versare sulla farina e mescolare bene. Riporre in frigo per una notte intera. Il giorno dopo, aggiungere l’olio, il lievito e il sale. Mescolare bene. Stendere l’impasto e ritagliare i biscotti oppure disporre l’impasto a cucchiaiate su una placca da forno rivestita di carta antiaderente. Infornare a 180° C per circa 25-30 minuti. Lasciare raffreddare e servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *