Velvet Cake Light



Una torta di moda adesso negli USA (ma solo un classico che torna!) nella versione da sgarro ma volendo neanche tanto (lo zucchero può essere sostituito con altro dolcificante). “Tappeto rosso” perché rosso è il colore che dava in origine alla torta la reazione tra cacao e buttermilk. Oggi la si colora direttamente con il colorante alimentare.


Ricetta di http:// maddieruud.hubpages.com/

Ingredienti

Per la torta:
550 g farina
2 cucchiai di cacao amaro
1 cucchiaino di lievito (baking powder)
½ cucchiaino di sale
50 g purè di mele
50 g olio d’oliva extravergine
330 g zucchero [oppure dolcificante ipocalorico preferito quanto basta]
1 uovo
2 albumi o 80 g albumi liquidi
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
220 g yogurt magro gusto neutro (meglio se trovate il buttermilk)
1 cucchiaino aceto bianco
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
2 cucchiai di colorante alimentare rosso
Pam Cooking Spray o Fry Light
Per la copertura:
180 g yogurt magro alla vaniglia
180 g formaggio cremoso light tipo Jocca
220 g formaggio cremoso light tipo Philadelphia
330 g zucchero a velo
Cocco grattugiato (facoltativo)

Preparazione

Mescolare farina, lievito, sale e cacao. In un’altra terrina mescolare zucchero (o dolcificante), purè di mele, olio. Aggiungere uovo, albumi e vaniglia ad uno ad uno sbattendo. In un’altra terrina ancora mescolare lo yogurt magro e il colorante. Unire e mescolare bene tutte le misture. Mettere aceto e bicarbonato di soda in un bicchiere, lasciare che sgassino e poi versare nella mistura finale. Versare nella tortiera spruzzata con antiaderente e informare a 180° C per 25-30 minuti (controllare inserendo un coltello pulito al centro). Lasciare raffreddare e tagliare in due o tre strati. Avvolgerli nella pellicola da cucina e metterli in freezer almeno un’ora prima di aggiungere il ripieno.
Scolare lo Jocca, frullare insieme allo yogurt. Aggiungere l’altro formaggio e frullare ancora. Aggiungere lo zucchero a velo in più riprese. Mettere in frigo ad indurire.
Quando base e copertura sono indurite, passare ad assemblare la torta: una base e coprire con la copertura, altra base e ancora copertura, ripetere fino all’ultimo disco di torta e poi spalmare con la copertura sopra e intorno. Volendo spolverare con cocco grattugiato. Tenere ancora un paio d’ore in frigo prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *